Prototipazione, tailor made e realizzazioni per la vita

Prototipazione, tailor made e realizzazioni per la vita

“Benvenuti nella nostra nuova sede”

Nel 2008 l’automatizzazione dell’intera linea produttiva.

Nel 2020, in concomitanza dell’anno più difficile di sempre, l’opening milanese. E a tendere, Dibiesse esporterà il made in Italy “ben fatto”

 

È il 1973 quando Luigi De Biasi, attuale socio fondatore e presidente, istituisce la Dibiesse S.p.a. Un progetto oggi conosciuto a livello nazionale che, quasi cinquant’anni fa, è stato il coronamento di un sogno. Quello di avviare una realtà imprenditoriale sul territorio, capace di “fare bene cucine belle che durassero per la vita”, dichiara De Biasi. E il core business dell’azienda sono appunto le cucine, sebbene gli stessi mobili che compongono l’ambiente, possano essere interpretati per arredare anche altri spazi della casa.

Al 28 di via G.Rossini, nel trevigiano, a Campea di Miane, Dibiesse identifica lo spazio del proprio headquarter e della produzione. Sono 12000 mq i metri quadrati che oggi compongono l’impresa, ripartiti tra uffici, un’area espositiva di 700 mq2, 50 mq2 dedicati alla formazione del personale e quasi 9000 mq2 di linea produttiva.

Un investimento cominciato nel 2008 con il rinnovo dell’area produttiva e ultimato nel 2020 con la ristrutturazione dell’area commerciale. Una vera e propria trasformazione resa necessaria dall’esigenza di consolidare l’identità aziendale, valorizzando la produzione interna, che permette una conoscenza approfondita del prodotto per ogni sua fase, a partire dalla sua origine alla produzione “tailor made”.

 

Un ambiente di lavoro rinnovato, che valorizza i quasi 50 anni di esperienza e il “saper fare” che contraddistingue l’azienda.

Gli interni sono stati pensati e realizzati in casa, a testimonianza delle capacità e della personalizzazione che può raggiungere la produzione interna.

Dibiesse è un’azienda made in Italy tanto nel know-how, quanto nella produzione e nella vendita. A partire dal 2020 viene ulteriormente consolidato il mercato interno con l’opening del primo flagship store a Milano.

Lo scorso 8 ottobre 2020 infatti viene inaugurato il nuovo punto vendita in via San Giovanni sul Muro, 18. Era il 2015 quando, in partnership con gli architetti Riccardo Pagura, Jacopo De Santis e il socio Karim Stadelmann, viene inaugurato lo store che prende il nome dall’acronimo dei tre: JRK Design e, nell’anno più difficile di sempre a causa delle contingenze determinate da Covid-19, l’azienda decide per il suo trasferimento iun uno spazio più grande e con una collaborazione ancora più stretta. A Milano, centro nevralgico per posizionamento e player del comparto, viene proposto un  format che testimonia la progettualità e le infinite customizzazioni che l’azienda vuole far conoscere ed esportare. Inoltre, la nuova sede, permette di disporre di un’ulteriore location utile per accogliere non solamente i clienti nazionali ma anche quelli esteri e viene impiegata per la formazione di collaboratori e agenti.