Cucine Componibili senza maniglia

Cucine Componibili senza maniglia

Realizzare una cucina senza maniglia

Le cucine senza maniglia sono ideali per chi desidera un design pulito e lineare senza rinunciare alla praticità. Scegliere un modello senza orpelli esterni, infatti consente di avere composizioni molto eleganti. Inoltre, grazie ai profili applicati all’anta, si preserva la bellezza della cucina limitando il contatto con le mani.

 

Come si realizzano le cucine senza maniglia

La caratteristica principale delle cucine componibili senza maniglia è quella di avere le ante dei mobili senza l’accessorio maniglia esterno.

Per aprire le ante si ricorre a complementi aggiuntivi particolari come i profili gola.

Questi profili sono inseriti tra il piano di lavoro e le ante creando lo spazio necessario per infilare la mani e aprire le porte della cucina.
Nelle cucine senza maniglia, per proteggere le ante dal continuo contatto con le mani, una delle soluzioni d’arredo più comunemente adottate consiste nel prevedere profili da applicare alle ante.

Se scelto a contrasto, questo dettaglio può essere adottato inoltre per dare un tocco di colore in più alla propria cucina.
Nel caso invece non si desideri averlo in mostra, si può optare per profili in tinta con le ante che si uniforma alla composizione e scompare alla vista.

Scegliere il profilo più adatto per le cucine senza maniglia

 

I rivenditori autorizzati, un architetto o un interior designer potranno aiutare a scegliere il modello o il profilo più adatto per la Vostra cucina componibile, perché sia esteticamente appagante e risponda al meglio alle Vostre abitudini in cucina.

Esistono diverse soluzioni tra cui scegliere:

 

  1. Profilo Gola Curva senza profili maniglia;
  2. Profilo Gola con profilo maniglia a L;
  3. Taglio a 30° sul bordo dell’anta;
  4. Profilo maniglia integrato all’anta;
  5. Maniglia pantografata sull’anta.

 

  

 

La possibilità di scegliere tra così tante opzioni permette di realizzare composizioni molto doverse e altamente personalizzate.

Potete approfondire alcuni dettagli andando a questo articolo scritto precedentemente.

Ogni profilo maniglia offre inoltre un’ampia gamma di variabili, consentendo di scegliere tra finiture e colori metallici, oppure di essere personalizzati con laccatura o rivestimenti in tinta con la finitura e i colori delle ante della cucina componibile.

Viene da sé, pur svolgendo la stessa funzione, ogni proposta crea un’interazione diversa con i vari mobili della cucina.

Scegliere la soluzione più adatta non risponde solo a un fattore estetico, ma permette un’interazione più fluida con i vari complementi arredo, una migliore gestione delle attività e un feeling diverso con l’ambiente cucina.

Una cucina componibile, con o senza maniglia, se ben organizzata ha infatti il vantaggio di ridurre il numero di apertura delle ante e degli spostamenti in generale.

 

Organizzare gli elementi delle cucine senza maniglia

Prima di confermare l’acquisto di una nuova cucina è consigliato valutare le opzioni per ottimizzare lo spazio a disposizione così da poterlo sfruttare in modo intelligente.

Questi consigli sono validi sia che si tratti di aree di grandi dimensioni che per le cucine più piccole:

  • Prima di qualsiasi progetto, è importante rilevare correttamente le misure delle  pareti su cui si desidera montare la cucina;
  • è importante ricordare che anhe i profili gola hanno un ingombro che deve essere calcolato nelle misure dei mobili.
  • Si deve sempre tenere conto degli ingombri di ante, cassetti e vari accessori. Lo spazio infatti si modifica quando le ante dei mobili sono aperte, bisogna considerare quanto ne rimane a disposizione mentre si utilizza la cucina.
  • se la cucina è ad angolo, è preferibile iniziare a progettare la cucina partendo dal mobile angolo e disporre gli altri mobili in base alle funzioni che ricoprono (consulta questo articolo per scoprire come progettare una cucina ergonomica)
  • Studiare gli elettrodomestici che meglio rispondono alle esigenze di cottura e di spazio ( rubinetti abattibilil o forni con ante rientranti possono risolvere molte soluzioni di spazio)

 

Quale cucina scegliere senza maniglia?

Trai vari modelli di cucina senza manigia puoi scegliere i modelli:

Spring Gola   Praticità e semplicità caratterizzano il modello Spring Gola, nelle finiture laminato e melaminico.

Spring Lesmo   Un dettaglio curvo che nasconde in parte il profilo gola, per un’estetica accattivante. Nelle finiture laminato e melaminico.

Play   Un porofilo a L o inclinato a 30° protegge il profilo dell’anta in laminato e melaminico.

Area22 Gola Lab Time Lesmo  I materiali più pregiati nelle versioni con Gola curva, per la massima eleganza e qualità che dura nel tempo.

Vestimi   un profilo in allumonio che incornicia i materiali più ricercati, tecnici e innovativi, per offrire una cucina dalle massime prestazioni.