5 consigli pratici per scegliere il colore della propria cucina

5 consigli pratici per scegliere il colore della propria cucina

Come scegliere il colore della cucina.

Come scegliere il colore della propria cucina?

Per scegliere il colore della cucina bisogna conciliare i gusti personali con le regole base sull’associazione di materiali e colori: affinché la visione d’insieme risulti effettivamente piacevole, è necessario che il modello selezionato si adatti a tutti i colori della stanza. Di seguito alcuni consigli:

 

1- Scegliere le tonalità di ante e top in base al colore dell’ambiente

Il primo passo è quello di capire quale colore prevale nella stanza (quello delle pareti piuttosto che quello del pavimento): per rendere più armonico l’ambiente si può scegliere il colore della cucina puntando su gradazioni della tonalità principale della stanza. In alternativa si possono utilizzare colori complementari su tutta la superficie, solo per alcuni componenti arredo o per gli accessori.

2- Preferire ante e top di colore chiaro se lo spazio è ridotto

Se l’obiettivo primario è far sembrare più grandi gli spazi, ci si deve focalizzare su tonalità neutre. Ante e top di colore chiaro, fanno apparire la cucina più spaziosa e luminosa, nonostante il contesto di partenza possa essere tendenzialmente piccolo e buio.

 

3-Puntare sul monocolore con top colorato

Scegliere ante e top dello stesso colore, oltre a offrire versatilità nella progettazione, garantisce anche un buon livello di eleganza e coerenza stilistica. Se però le cucine monocromatiche non convincono, si possono rendere le composizioni più vivaci interrompendo le ante monocolore con un top colorato.

 

4- Illuminare l’ambiente con le giuste finiture

Per diffondere la luce in tutta la stanza è consigliato favorire le finiture lucide rispetto a quelle opache. Scegliere pensili con ante in vetro offre la possibilità di riflettere l’ambiente facendolo sembrare più grande. Utilizzare sapientemente i punti luce integrati alla cucina permette di creare la giusta atmosfera.

5- Coerenza di stile per un ambiente più ordinato.

Preferire uno stile piuttosto che mescolarne molti,  permette di avere un ambiente più armonico e ordinato. Identificare le caratteristiche e gli oggetti identificativi di ogni stile permette di non perdere lucidità e di scegliere coerentemente in fase di acquisto.